Prestazioni domiciliari


IL VOUCHER SOCIO-SANITARIO - Prestazioni domiciliari

 

La Fondazione è disponibile a prestare i propri servizi a fronte della scelta/richiesta da parte dei soggetti beneficiari finalizzata all’ottenimento di prestazioni socio-sanitarie svolte da personale qualificato. A fronte dell’erogazione dell’ADI, l’ASL provvederà alla corresponsione in favore dell’Ente di un corrispettivo determinato sulla base delle tariffe vigenti e delle rendicontazioni mensili ricevute.
Nessun onere economico aggiuntivo viene posto a carico dell’utente che fruisce dell’assistenza domiciliare integrata.

A chi è Destinato?

I soggetti beneficiari delle prestazioni oggetto dell’ADI sono da individuarsi in persone in situazioni di fragilità, nei confronti delle quali é stato emesso il relativo voucher da parte dell’ASL.

L’entità dello stesso sarà definita sulla base della gravità dell’assistito e delle conseguenti prestazioni da erogare.
Le prestazioni previste dall’Assistenza Domiciliare Integrata vengono sospese all'atto dell'ingresso del beneficiario in strutture residenziali, semi residenziali e ospedaliere.

Orari delle prestazioni

La Fondazione Pensionato Sannazzarese garantisce la disponibilità delle figure professionali richieste nell‘ADI per tutti i giorni feriali dalle 8 alle 20. Le prestazioni dovranno essere garantite anche nei giorni festivi, qualora previsto dal PAI e per casi di particolare criticità assistenziale.

 

 

LA RSA APERTA

L’obiettivo del servizio Rsa aperta è di prendere in carico la persona fragile e il suo bisogno per dare supporto alla famiglia e al caregiver.

La misura prevede interventi flessibili, erogati dalla RSA a sostegno della domiciliarità, per la durata massima di un anno sulla base del progetto individuale definito da ASL.

 

A chi è destinato?

Il servizio è destinato a persone residenti in Regione Lombardia, iscritte al sistema sanitario regionale, affette da demenza certificata da specialista neurologo/geriatra oppure persone non autosufficienti di età superiore ai 75 anni sottoposte a valutazione multidimensionale da parte di ASL. Per entrambe le categorie, la valutazione deve essere completata con la somministrazione della scala dello stress del familiare/ personale di assistenza.

L’accesso alla misura è garantito, a seguito di valutazione multidimensionale, mediante la definizione di un profilo assistenziale corrispondente ad un pacchetto di interventi a bassa, media e/o alta intensità, collegato a un preciso valore mensile di voucher.

 

Prestazioni erogate

Le prestazioni erogate sono tutte concordate con il paziente e la famiglia in base al bisogno e sono di tipo infermieristico, riabilitativo e specialistico. Le prestazioni ausiliarie sono fornite in supporto o in sostituzione del caregiver. Gli operatori sono inseriti in una équipe professionale qualificata al fine di garantire un percorso di cura rispondente al bisogno conosciute ed emergente.

 

Orari delle prestazioni

La Fondazione Pensionato Sannazzarese garantisce la disponibilità delle figure professionali richieste per il servizio di RSA aperta per tutti i giorni lavorativi dalle ore 8 in base alla tipologia di intervento richiesto. Le prestazioni saranno garantite anche nei giorni festivi, qualora previsto dal PAI e per casi di particolare criticità assistenziale.